Sollevamento della fronte

Un lifting della fronte è una procedura chirurgica eseguita con la necessità di anestesia locale per correggere il rilassamento cutaneo della fronte, delle sopracciglia e delle palpebre superiori e per le persone di età superiore ai quarant’anni.

Un lifting della fronte rimuove o altera i muscoli e la pelle che causano i segni dell’invecchiamento come le sopracciglia cadenti, le palpebre che “coprono”, le rughe sulla fronte e le rughe.

In caso di forte rilassamento cutaneo e pelle in eccesso, è meglio rimuovere il tessuto in eccesso nel cuoio capelluto con incisioni tra le orecchie. Sebbene i capelli possano essere tagliati vicino alla fronte, grandi aree di capelli non verranno rasate.

Dopo l’operazione di sollevamento della fronte
Il paziente viene seguito per un giorno in ospedale dopo un sollevamento della fronte. Per quanto riguarda il gonfiore e l’edema nell’area del viso, è normale e scomparirà entro 7-10.

L’intervento può anche essere eseguito da solo o con procedure alternative come un lifting, un intervento chirurgico alle palpebre o il rimodellamento del naso.

L’intervento può essere eseguito in uno studio specialistico, in un centro di chirurgia ambulatoriale o in un ospedale.

Di solito viene eseguito in regime ambulatoriale, senza pernottamento. Ti viene somministrato un anestetico locale in modo da non sentire dolore.
. Potresti anche ricevere farmaci per alleviare il dolore. Durante la procedura, potresti avvertire una certa tensione nella fronte e nei pori della pelle e possibilmente sentire un po’ di dolore.
Durante l’intervento:

Sezioni di capelli saranno tenute lontane dall’area chirurgica. Potrebbe essere necessario tagliare i capelli direttamente davanti al taglio di capelli, ma grandi aree di capelli non verranno rasate.

Il chirurgo eseguirà un taglio chirurgico (incisione) a livello dell’orecchio. Questo taglio continuerà attraverso la parte superiore della fronte all’attaccatura dei capelli in modo che la fronte non sembri troppo alta. Se sei calvo, il chirurgo può usare un taglio nel mezzo del cuoio capelluto per evitare una cicatrice visibile. Alcuni chirurghi utilizzano più piccole incisioni ed eseguono l’intervento utilizzando un endoscopio (uno strumento lungo e sottile con una piccola telecamera all’estremità).

Dopo aver rimosso tessuto, pelle e muscoli in eccesso
Il medico si avvicinerà alla riduzione con punti o graffette.
Lavare i capelli e il viso in modo che il cuoio capelluto non sia irritato, prima di applicare le bende